Ablazione del catetere rischi, risultati, preparazione, precauzioni e scopi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Aiutaci a migliorare SintomiCura votando questo articolo, grazie)

Loading...

L’ablazione del catetere di un battito cardiaco irregolare implica avere un tubo (catetere) inserito nel cuore attraverso il quale viene inviata energia elettrica per ripristinare il battito cardiaco o per fermarlo così un pacemaker meccanico può essere inserito.

Scopi dell’ablazione del catetere

I battiti cardiaci irregolari possono verificarsi nelle persone sane senza causare alcun sintomo pericoloso. I leggeri cambiamenti nei modelli normali dei battiti cardiaci spesso si azzerano senza un preavviso. Ma quando il battito cardiaco è molto perturbato a causa di una lesione traumatica, di una malattia, dell’ipertensione, della chirurgia o da un ridotto flusso sanguigno al cuore per dalle ostruzioni nei vasi sanguigni che nutrono il cuore, la condizione deve essere riconosciuta e trattata immediatamente.
In caso contrario, può essere fatale.

La tecnica di ablazione del catetere (cioè tubo-guidata rimozione) viene utilizzata per interrompere le contrazioni anormali nel cuore, permettendo al cuore di riprendere il normale ritmo. La fibrillazione atriale e la sindrome di Wolff-Parkinson-White sono due dei disturbi più comuni trattati con l’ablazione transcatetere.

Precauzioni da osservare per l’ablazione del catetere

La correzione impropria dei battiti cardiaci anormali può causare aritmie supplementari e può essere fatale. Le anomalie nelle diverse aree del cuore causano diversi tipi di battiti cardiaci irregolari, il tipo di aritmia deve essere chiaramente definito prima che questa procedura possa essere eseguita correttamente.

Descrizione dell’ablazione del catetere

L’ablazione del catetere prevede la consegna di calore altamente concentrato (o energia di frequenza radio) su specifiche aree del cuore. L’energia e la radiofrequenza sono rapidamente alternate con la corrente elettrica che viene prodotta in corrispondenza della punta del catetere che viene inserito all’interno del cuore. Al tempo stesso il catetere viene inserito e un secondo elettrodo è posto sulla pelle. Quando il catetere viene eccitato, il corpo conduce l’energia dalla punta del catetere, attraverso il cuore e l’elettrodo sulla superficie della pelle, ne completa il circuito. Anche se pochissima elettricità si sprigiona dal catetere, lo strumento non genera una grande quantità di calore.

Questo calore viene assorbito dal tessuto cardiaco, causando una piccola ustione localizzata che distrugge il tessuto a contatto con la punta del catetere e in questo modo, piccole regioni di tessuto cardiaco vengono bruciate in un modo controllato. Questa distruzione controllata delle piccole sezioni del muscolo cardiaco uccide in realtà le cellule nervose provocando un battito cardiaco irregolare, fermando i segnali nervosi che stanno passando attraverso questa sezione del cuore. Questo di solito fa sì che il battito cardiaco irregolare si ripristini e torni essere normale.

Preparazione dell’ablazione del catetere

Le persone possono sottoporsi a questa procedura facendo una anestesia generale o con l’assunzione di farmaci con antidolorifici per far rilassare e assonnare (sedativi) il paziente. Una volta che il tipo di aritmia è identificata e questi farmaci sono stati somministrati, il catetere viene inserito nel cuore ,attraverso un vaso sanguigno.
È importante sottolineare che, il corretto posizionamento del catetere è visualizzato usando un tipo macchina a raggi X macchina chiamata fluoroscopio.

Aftercare dell’ablazione del catetere

E’ molto importante che il paziente si trovi in una posizione comodo durante e dopo questa procedura. Comunque sia, ogni persona può avere un’aritmia differente con altri problemi medici, ma anche le esigenze di ciascun paziente devono essere valutate singolarmente.

Rischi dell’ablazione del catetere

Nel complesso, meno del 5% delle persone che subiscono questa operazione hanno complicazioni. Le più comuni complicanze sono di solito legate alle lesioni dei vasi sanguigni, che avvengono perchè il catetere, che viene inserito all’interno del cuore, può danneggiare il muscolo a causa dei suoi movimenti. Tuttavia, in generale, questa tecnica è sicura e in grado di controllare molte aritmie cardiache.

Risultati normali dell’ablazione del catetere

A seconda del tipo di aritmia trattata, il battito cardiaco normale riprende il suo normale ritmo oppure si perde la capacità del cuore di battere. Se questo succede, si richiede l’inserimento di un pacemaker per stimolare il cuore a battere regolarmente.

Risultati anormali dell’ablazione del catetere

Ulteriori battiti cardiaci irregolari possono verificarsi come risultato di questa procedura e si possono danneggiare i vasi sanguigni che nutrono il cuore.
Poiché questa procedura richiede l’uso della macchina a raggi x chiamata fluoroscopio, vi è l’esposizione ai raggi x, ma è dubbio che questo sia dannoso per i pazienti adulti.

Risorse

ORGANIZZAZIONI
American Heart Association National Center.