Afta sintomi, cura, cause, terapia, diagnosi e prevenzione

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Aiutaci a migliorare SintomiCura votando questo articolo, grazie)
Loading ... Loading ...

Le ferite dell’ulcera sono piccole ferite bianche o giallastre che si sviluppano all’interno della bocca. Esse sono dolorose e possono ripetersi.

Descrizione dell’afta

L’afta si verifica all’interno della bocca, solitamente all’interno delle labbra, guance e/o palato morbido. Può anche verificarsi sulla lingua e nella gola. Spesso, l’afta apparirà contemporaneamente e può essere raggruppata in “grappoli”. Le piaghe appaiono con un colore biancastro, una zona rotonda con un bordo rosso. Le piaghe sono dolorose e sensibili al tocco. La media è di circa 0,25 pollici (60 mm) di diametro, anche se possono occasionalmente essere maggiori. Le ferite dell’ulcera non sono infettive. Esse sono più comuni nelle donne che negli uomini. Le donne hanno maggiori probabilità di avere l’afte in certi momenti durante il loro ciclo mestruale , suggerendo che esse possano essere influenzate dagli ormoni femminili.

Le ferite dell’ulcera sono a volte confuse con le piaghe causate dal freddo. Le ferite da freddo sono causate dal virus herpes simplex. Questa malattia, nota anche come herpes orale o bolle di febbre, possono verificarsi ovunque sul corpo.
Più comunemente, le infezione da herpes avvengono sulla parte esterna delle labbra e delle gengive e molto meno frequentemente all’interno della bocca. A differenza dell’afte, l’herpes labiale è infettivo.

Sintomi dell’afta

L’afta forma un piccolo cratere dal fondo giallastro con margini rialzati e arrossati.Piccola ulcerazione superficiale, dolorosa, osservata generalmente sulla mucosa orale e talvolta su quella genitale. Le afte possono essere la sola patologia presente o far parte della malattia dell’aftosi. Se di origine sconosciuta, non è da escludere che le recidive, assai frequenti, siano legate a fattori infettivi, ormonali, alimentari e a sovraffaticamento. La guarigione avviene di solito senza particolari trattamenti in circa 10 giorni.

Cause dell’afta

Soggettivamente le lesioni da afta, per lo più multiple, sono fastidiose o possono provocare dolore.  Le recidive (cioè la ricomparsa delle chiazze) più o meno frequenti, sono spesso legate a stimoli emozionali. Le afte sono localizzate soprattutto sulle mucose della bocca o della faringe, meno frequentemente su quelle genitali. Esse rappresentano una patologia abbastanza frequente: secondo i paesi, si può calcolare che ne sia colpito dal 20 al 50 per cento della popolazione adulta. La causa è tuttora ignota: secondo le teorie più recenti le afte sarebbero causate da una reazione immunitaria dei linfociti contro gli antigeni della mucosa della bocca: si tratterebbe quindi di una malattia autoimmunitaria.

Tipi di afta

Afta di Bednar

Ulcerazione della mucosa orale del neonato in corrispond enza del palato molle.

Aftosi

Affezione cronica caratterizzata da fioriture di afte buccali e genitali. Nelle aftosi, le fioriture di afte sono associate a segni extramucosi (lesioni oculari, nervose o vascolari, febbre, malessere generale) e recidivano a intervalli più o meno ravvicinati.

L’aftosi buccale recidivante, o stomatite aftosa ricorrente, è caratterizzata dalla comparsa, a ondate successive, di afte buccali di dimensioni variabili. Le più piccole, di diametro inferiore a 1 cm, guariscono in 10-14 giorni senza lasciare segni, mentre le ulcerazioni più estese possono protrarsi per diversi mesi e comportare cicatrici. Le recidive sono frequenti. L’aftosi colpisce maggiormente le donne, per le quali i fattori scatenanti sono stress, ciclo mestruale, carenza di ferro o di vitamina B12.

La malattia di Behçe

La malattia di Behçet è un’aftosi infiammatoria cronica che colpisce la pelle, le mucose (coesistenza di afte buccali e genitali), gli occhi, le articolazioni, i vasi sanguigni, il sistema nervoso, l’apparato digerente, i reni e i polmoni.

L’aftosi bipolare, o di Neumann

L’aftosi bipolare, o di Neumann, è una forma lieve della malattia di Behçet, con presenza simultanea di afte buccali e genitali. Si basa sulla cura delle afte. Spesso si ricorre a trattamenti antinfiammatori generali (colchicina, antinfiammatori non steroidei e corticoterapia generale).

Diagnosi dell’afta

Le ferite dell’ulcera sono diagnosticate tramite l’osservazione delle bolle.
Una distinzione tra afte e piaghe da freddo deve essere fatta perché l’herpes labiale è contagioso e l’infezione da herpes può essere trasmessa ad altre persone.
Le due piaghe possono essere distinte visivamente e ci sono specifici test diagnostici per le infezioni da herpes.

Terapia e cura dell’afta

Poiché l’afte guarisce da sola, il trattamento non è necessario. I rimedi, come ad esempio l’uso di anestetici topici, possono essere utilizzati per ridurre il dolore delle piaghe. L’uso degli unguenti corticosteroidi accelera talvolta la guarigione. Evitare cibi piccanti o acidi può aiutare a ridurre il dolore associato all’afte.

Medicina alternativa

Le terapie alternative per l’afte sono finalizzate per guarire le ferite esistenti e prevenire la ricomparsa. Ci sono diversi rimedi a base di erbe, tra cui la calendula (Calendula officinalis), la mirra (Commiphora molmol), , che possono essere utili nel trattamento delle piaghe esistenti. Impacchi imbevuto di tè a base di queste erbe vengono applicati direttamente sulle piaghe. L’acido tannico usato in un sacchetto di tè può anche contribuire a prosciugare le piaghe quando la bustina di tè bagnata viene utilizzata come impacco.

L’asunzione del dente di leone (Taraxacum officinale) può aiutare la guarigione delle ferite e prevenire le future epidemie. Dal momento che l’afte è spesso causata dallo stress, le tecniche anti-stress come meditazione e l’agopuntura possono aiutare a prevenire l’afte o ridurre la loro gravità.

Risorse

‘‘Canker Sores.’’ Medline Plus Encyclopedia, National Institutes of Health December 18, 2006 [cited December 17, 2008]. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/
article/000998.htm
Fever Blisters and Canker Sores.’’ National Institute of Dental and Cranioascial Research. July 1992 [cited December 17, 2008]. http://www.pueblo.gsa.gov/cic_
text/health/fever-blister/fever-canker.html