L'ubriacatura sintomi, cura, cause, terapia, diagnosi e prevenzione

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Aiutaci a migliorare SintomiCura votando questo articolo, grazie)

Loading...

Sintomi dell’ubriacatura

Mal di testa, nausea, capogiri, irritabilità, sete e stanchezza  solitamente al risveglio  dopo aver bevuto una quantità eccessiva di alcol. In alcuni casi, tensione, pallore, tremori, vomito, bruciore esofageo, deambulazione incerta e perdita di appetito.

Rivolgetevi al medico se…

Siete preoccupati di aver sviluppato o di essere a rischio di sviluppare una dipendenza dall’alcol; questo potrebbe essere scatenato dall’assumere altro alcol per eliminare i postumi dell’ubriacatura precedente

Dopo aver assunto una quantità eccessiva di bevande alcoliche, è probabile abbiate mal di testa, nausea e altri sintomi spiacevoli. I sintomi più intensi appaiono circa 14-15 ore dopo aver iniziato a bere  come ritengono alcuni ricercatori dopo l’accumulo nell’organismo dei prodotti del metabolismo dell’alcol, come l’acido lattico.

Cause dell’ubriacatura

Sembra che alcuni derivati dell’alcol aumentino la gravità dei sintomi. Il gin e la vodka ne contengono pochi e quindi hanno una probabilità minore di causare dei postumi pesanti, mentre il brandy, lo champagne e il whisky hanno la potenzialità di causare i sintomi peggiori. Anche il vino rosso può indurre sintomi importanti poiché contiene la tiramina, una sostanza che può scatenare un grave mal di testa.

Terapia e cura dell’ubriacatura

Il trascorrere del tempo è l’unica terapia per la risoluzione dei sintomi dopo un’ubriacatura occasionale. Nella maggior parte dei casi, comunque, potete ridurre i sintomi seguendo i suggerimenti elencati sotto. Se frequentemente presentate questi sintomi, è probabile che vi sia un problema di abuso o di dipendenza dall’alcol; consultate un esperto.

Medicina convenzionale

Molti medici raccomandano l’assunzione di acido acetilsalicilico, ibuprofene, o paracetamolo per il mal di testa; bevete abbondantemente per evitare la disidratazione; mangiate cibi leggeri con un alto contenuto di carboidrati e di fruttosio (zucchero naturale contenuto nei succhi di frutta e nel miele per calmare la nausea.)

Non assumete mai acido acetilsalicilico prima di bere alcolici; la combinazione di alcol e acido acetilsalicilico peggiora i sintomi dell’ebbrezza. Non trattare mai i sintomi con l’assunzione di altro alcol poiché il miglioramento temporaneo può far correre il rischio di indurre una dipendenza dall’alcol.

Scelte alternative

Fitoterapia

La corteccia di salice bianco (Salix alba), che contiene una forma naturale di salicilato, il principio attivo dell’aspirina, può dare un sollievo al mal di testa. Bevetelo caldo come infuso (una tazza d’acqua bollita a fuoco lento per 10 minuti, con 2 cucchiai da tè di corteccia) o masticate direttamente la corteccia. Una tazza di camomilla (Matricaria recutita) può contrastare la nausea.

Omeopatia

Per i sintomi occasionali la medicina omeopatica prevede miscele preconfezionate. Per la nausea, provate Nux vomica ogni ora per 3 volte.

Digitopressione

Premete il punto Intestino Crasso, nel cavo tra dito indice e il pollice, per attenuare il mal di testa. Usate il dito indice e il pollice della mano destra per premere con decisione per un minuto nel cavo della mano sinistra. Ripetere la manovra sulla mano destra. Non fatelo se siete in gravidanza. Per ridurre la nausea e il vomito premere il punto Pericardio.

Premere con fermezza, 35 volte per un minuto alla volta, con il pollice nella parte centrale del polso, due dita al di sopra della piega del polso e tra le due ossa dell’avambraccio. Ripetere la manovra sull’altro braccio.

Nutrizione e dieta

Gli esperti della nutrizione raccomandano i succhi di frutta, utili per aiutare il corpo a bruciare l’alcol, diluiti con acqua o seltz e assunti in una dose corrispondente al doppio della quantità di alcol ingerito; i crackers ed il miele riducono la nausea. Si ritiene che l’assunzione di vitamina C prima e dopo l’ingestione di alcol possa aiutare il corpo ad eliminarlo più rapidamente.

Rimedi domestici

Bevete qualche bicchiere d’acqua per idratarvi. Bevete acqua per tutto il giorno. Impacchi freschi sul capo o sul collo possono talvolta arrecare sollievo.

Prevenzione dell’ubriacatura

La moderazione nell’assunzione di alcol è il modo migliore per fare prevenzione. Bevete a stomaco pieno per rallentare la velocità di assorbimento dell’alcol. Evitate whisky, brandy e champagne ed evitate di miscelare gli alcolici con bevande gassate: le bolle aumentano la velocità di afflusso dell’alcol in circolo. Minore è il tuo peso corporeo, minore è la quantità di alcol che dovresti ingerire.