Edema idiopatico

Edema idiopatico: sintomi, cura, cause, terapia, diagnosi e prevenzione

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Aiutaci a migliorare SintomiCura votando questo articolo, grazie)
Loading...

L’edema idiopatico è il termine usato per la ritenzione di liquidi che non è causata da una condizione medica conosciuta. E’ più comune nelle donne e può a volte peggiorare quando si invecchia. Anche se non esiste una cura contro l’edema idiopatico, avere una dieta sana, a basso contenuto di sale può fare la differenza. Le calze elastiche e il regolare esercizio fisico sono di ottimo aiuto

L’edema è il termine medico che indica la ritenzione di liquidi. Idiopatico è un termine per indicare che questa condizione è di causa sconosciuta. L’edema idiopatico è quindi una condizione di lieve ritenzione di liquidi in cui la causa non è del tutto chiara. L’edema può essere causato da varie condizioni, in particolare dalle malattie del cuore o dei reni. Tuttavia, le persone con l’edema idiopatico sono in buona salute e non hanno una malattia renale o cardiaca. L’edema idiopatico non è grave, ma può essere un fastidio.

L’edema idiopatico, colpisce soprattutto le donne tra i 40 e i 50 anni. Può peggiorare quando con l’invecchiamento. Molte donne riscontrano che il peggioramento dell’edema, si verifica in certi periodi del mese (di solito poco prima di un periodo mestruale).

Questa condizione sembra essere dovuta alla fuoriuscita di liquido dei piccoli vasi sanguigni, nei tessuti. La causa di questo riversamento non è chiara. Di solito peggiora dopo la persona è stata in piedi per lunghi periodi, in quanto vi è un aumento della pressione nelle vene, rispetto a quando si sta sdraiati. Fare lunghi viaggi in cui si deve stare seduti per lunghi periodi di tempo, può anche peggiorare il gonfiore.

Una possibile causa è la ritenzione del sale. Quando il corpo trattiene il sale, detiene anche altri fluidi e quindi, questo può favorire l’edema.

Una possibile causa della ritenzione dei liquidi che viene spesso trascurata dalle persone ed è difficile da diagnosticare, è la sindrome da alimentazione incontrollata, alternata alla dieta rigida. Ciò può causare la ritenzione dei liquidi.

L’edema idiopatico, può comportare un lieve gonfiore dei piedi, mani, addome, seno e del viso. Questo sintomo peggiora alla fine della giornata e può scomparire dopo una notte di riposo. Gli anelli dovrebbero essere rimossi così come i vestiti troppo stretti, dovrebbero essere sostituiti con abiti più larghi e confortevoli.

Molte persone affette dall’edema idiopatico, noteranno che il loro peso aumenta di circa due chilogrammi alla sera, rispetto al mattino.

L’edema idiopatico non è una condizione facile da trattare e non può spesso essere curata. Molte persone vengono rassicurate in merito al fatto che la loro ritenzione dei liquidi non è dovuta ad una grave condizione medica. Imparare a convivere con questo problema e cambiare alcuni stili di vita (tra cui l’abbigliamento ecc), è tutto ciò che è necessario per la maggior parte delle persone.

Tuttavia, i seguenti suggerimenti possono essere utili:

Evitare di stare in piedi per lunghi periodi di tempo

Questo può non essere sempre facile, soprattutto se avete un lavoro che richiede di stare in piedi per lunghi periodi di tempo. Indossate calze o collant, perchè spesso aiutano a ridurre il gonfiore delle caviglie e delle gambe. Sono disponibili molti tipi e formati diversi, i quali sono abbastanza comodi da indossare. Molti dei collant e delle calze sono anche disponibili su prescrizione del proprio medico.

Perdita di peso

Molte persone con la ritenzione dei liquidi, sono in sovrappeso e perdendo peso, possono fare una grande differenza per migliorare l’edema. Si consiglia una graduale perdita di peso.

Ridurre il consumo di sale

L’edema idiopatico spesso può migliorare notevolmente se si riduce il consumo di sale. Un modo è quello di smettere di aggiungere sale agli alimenti o riducendo la quantità degli alimenti trasformati che mangiamo, in quanto questi spesso contengono grandi quantità di sale.

Mangiare cibi ricchi di potassio

Mangiare cibi ricchi di potassio può effettivamente aiutare a ridurre i livelli nel corpo di sodio (sale) e così si può migliorare l’edema. I cibi ricchi di potassio includono la maggior parte dei tipi di frutta, soprattutto banane e anche pomodori. Non si devono però, assumere compresse di integratori di potassio.

Farmaci diuretici

Molte persone prendono questi farmaci per trattare l’edema, a causa di altre condizioni mediche. Tuttavia, con l’edema idiopatico, i diuretici possono peggiorare la situazione in alcune persone, perchè essi alterano l’equilibrio di sale e dell’acqua nel corpo.  Tuttavia, essi possono aiutare alcune persone. Un medico è la persona migliore con il quale discutere se questi farmaci possano o meno aiutarvi. Inoltre, ci sono diversi tipi di diuretici e, alcuni non sono consigliati per l’edema idiopatico. Quindi, è meglio discutere con un medico prima di utilizzare qualsiasi diuretico.

Bibliografia

  • O’Brien JG, Chennubhotla SA, Chennubhotla RV; O’Brien JG, Chennubhotla SA, Chennubhotla RV; Treatment of edema. Am Fam Physician. 2005 Jun 1;71(11):2111-7.
  • Ely JW, Osheroff JA, Chambliss ML, et al; Approach to leg edema of unclear etiology. J Am Board Fam Med. 2006 Mar-Apr;19(2):148-60.
  • Dunnigan MG, Henderson JB, Hole D, et al; Unexplained swelling symptoms in women (idiopathic oedema) comprise one component of a common polysymptomatic syndrome. QJM. 2004 Nov;97(11):755-64.