Operazioni per la colla nell'orecchio

Operazioni per la colla nell’orecchio: tipi di operazione, rischi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Aiutaci a migliorare SintomiCura votando questo articolo, grazie)
Loading...

La colla nell’orecchio, è una condizione in cui l’orecchio medio si riempie di liquido colloso. Questo causa una riduzione dell’udito. Questa condizione si elimina da sola nella maggioranza dei casi. Un’operazione per eliminare il liquido e per inserire dei gommini di protezione, può essere consigliata se la colla nell’orecchio. Questo articolo tratterà le operazioni utilizzate per il trattamento di questa condizione. Si prega di notare che la maggior parte dei bambini con la colla nell’orecchio non ha bisogno di un’operazione.

Un’operazione può essere consigliata per ripristinare l’udito, se la colla nell’orecchio non sparisce dopo un periodo di “Vigile attesa”. Il tempo consigliato di aspettare e vedere gli sviluppi della condizione varia da persona a persona. Dipende da varie cose come l’età del bambino, la gravità della perdita dell’udito, se ci sono stati precedenti episodi di colla nell’orecchio, ecc.

  • Miringotomia e inserimento del gommino è l’operazione più comune. La miringotomia comporta un taglio molto piccolo (circa 2-3 mm) realizzato nel timpano. Il fluido viene drenato e un anello (tubo di ventilazione) viene inserito. Un anello di tenuta è come un tubo piccolo che viene messo sul timpano. Così si permette all’aria di entrare nell’orecchio medio. L’udito migliora immediatamente.
  • La rimozione delle adenoidi è talvolta consigliata. Le adenoidi sono piccoli grumi di tessuto ghiandolare (simile alle tonsille). Esse sono attaccate alla parte posteriore della cavità del naso vicino all’apertura della tromba di Eustachio. Se le adenoidi sono grandi, la loro asportazione, può migliorare il drenaggio della tuba di Eustachio. Le adenoidi tendono ad essere rimosse solo se il bambino con la colla nell’orecchio ha anche raffreddori persistenti o ricorrenti o, altre infezioni respiratorie.
  • È stato sviluppato un metodo laser per fare un piccolo foro nel timpano e permettere il drenaggio del liquido. Questo ha un effetto simile alla miringotomia e all’inserimento gommino. Gli studi dimostrano che in media, non ha il successo come l’inserimento del gommino.Tuttavia, la procedura non richiede l’anestesia generale. Quindi, può essere utile in casi particolari. Inoltre, il laser viene talvolta utilizzato per creare un foro nel timpano in cui si inserisce la guarnizione.

Queste operazioni richiedono un breve periodo di tempo per essere eseguite. A volte è necessario un pernottamento in ospedale.

Come con qualsiasi operazione, vi è il rischio di complicazioni dovute alla chirurgia e dall’anestetico. Tuttavia, il rischio è molto piccolo.

  • Il nuoto. E’ meglio evitare di nuotare sott’acqua. Alcuni chirurghi consigliano di indossare tappi per le orecchie quando si nuota.
  • Lavaggio. Cercate di non far entrare l’acqua saponata nelle orecchie. Lavare la parte esterna delle orecchie in modo normale. Un batuffolo di cotone con vaselina ® collocato nel condotto uditivo, potrebbe essere utilizzato per impedire all’acqua di entrare nell’orecchio.
  • Volare. In aereo dovreste indossare un anello di protezione per l’orecchio. La guarnizione permette alla pressione dell’aria di equalizzarsi tra l’orecchio medio ed esterno. Questo impedisce dolore all’orecchio durante l’atterraggio e il decollo.

I gommini di protezione consentono all’aria di entrare nell’orecchio medio. Occhiello di solito cade dall’orecchio, come il timpano cresce, di solito dopo 4-12 mesi. Da questo momento la colla nell’orecchio è andata via. Il taglio nel timpano fatto per il gommino guarisce rapidamente quando il gommino cade.

I gommini di protezione sono così piccoli che non si notano quando cadono fuori dall’orecchio. Da questo momento il problema è risolto. Tuttavia, a volte il fluido ritorna dopo che il gommino cade e il timpano guarisce. A volte è necessaria un’operazione di per inserire un nuovo gommino. In alcuni bambini un anello è necessario più volte, fino a quando la colla non si cancella per sempre.

  • Uno scarico dall’orecchio si sviluppa in circa 1 bambino su 20 con i gommini. Questo avviene durante o dopo un raffreddore. Non è grave o doloroso. Consultate il medico se questo si verifica. Le gocce antibiotiche possono essere prescritte. Di tanto in tanto, lo scarico persiste e la guarnizione deve essere tolta.
  • Possono verificarsi lievi danni e cicatrici al timpano, ma questo è improbabile che causi problemi.
  • Raramente, un piccolo foro (perforazione) persiste nel timpano dopo che la guarnizione è caduta. Una piccola operazione può risolvere questo problema.

Bibliografia

  • Surgical management of children with otitis media with effusion (OME); NICE Clinical Guideline (February 2008)
  • Otitis media with effusion; NICE CKS, March 2011
  • Position Paper; OME (Glue Ear) / Adenoids and Grommet Insertion; ENT UK, 2009
  • Koopman JP, Reuchlin AG, Kummer EE, et al; Laser myringotomy versus ventilation tubes in children with otitis media with Laryngoscope. 2004 May;114(5):844-9.
  • Hassmann E, Skotnicka B, Baczek M, et al; Laser myringotomy in otitis media with effusion: long-term follow-up. Eur Arch Otorhinolaryngol. 2004 Jul;261(6):316-20. Epub 2003 Oct 9.
  • Hellstrom S, Groth A, Jorgensen F, et al; Ventilation tube treatment: a systematic review of the literature. Otolaryngol Head Neck Surg. 2011 Sep;145(3):383-95. Epub 2011 Jun 1.
  • Smith N, Greinwald J Jr; To tube or not to tube: indications for myringotomy with tube placement. Curr Opin Otolaryngol Head Neck Surg. 2011 Jul 28.